Regolamento

Regolamento Oropa Trail 2019

OROPA TRAIL LIGHT 2020 – QUAT PASS PER PRALUNGH 2020 REGOLAMENTO (v1.02 – 25.9.2020)

Art. 1) ORGANIZZAZIONE

In ottemperanza alle linee guida del “Protocollo Organizzativo Temporaneo – Non Stadia” redatto da Fidal (13 agosto 2020)

L’associazione Piemonte Sport ASD, affiliata a CSEN organizza
la terza edizione di “Oropa Trail Light”, in data 18 ottobre 2020.
E
L’associazione Genitori & Giovani
organizza
la terza edizione di “Quat Pass per Pralungh”, in data 18 ottobre 2020.

Art. 2) CAMMINATA LUDICO-MOTORIA NON COMPETITIVA A PASSO LIBERO

Oropa Trail si svolge a passo libero in ambiente naturale biellese, tra strade e sentieri, del territorio di Pralungo sino a lambire il parco del Sacro Monte di Oropa.

Quat Pass si svolge a passo libero in ambiente naturale biellese, e percorre cortili, scorciatoie, sentieri del territorio pralunghese.

Quest’anno, viste le restrizioni e gli impedimenti legati all’emergenza Covid-19, non sarà possibile effettuare il servizio gestione borse, usufruire delle docce, né tantomeno allestire il buffet di fine manifestazione. E’ divieto assoluto di formare assembramenti ne alla partenza, ne all’arrivo. E’ d’obbligo l’uso della mascherina, sino a 500 metri dopo la Partenza, appena dopo l’Arrivo e nuovamente non appena si sia terminata la manifestazione stessa;

Oropa Trail Light propone un solo percorso NON COMPETITIVO di circa 16 Km, con partenza alle ore 9,00 circa da piazza Salvo d’Acquisto a Pralungo. Tempo massimo: 3 ore.

Quat Pass propone un percorso NON COMPETITIVO a passo libero di 6 Km identico a quello già proposto negli anni scorsi; la partenza è alle ore 9,30 circa da piazza Salvo d’Acquisto a Pralungo. Tempo massimo: 1,5 ore.

Le camminate si svolgono in una sola tappa a velocità libera in un tempo limitato.

page1image28758336 page1image28762944

Art. 3) PARTECIPAZIONE E AUTODICHIARAZIONE COVID

Oropa Trail Light è aperto a tutte le persone, uomini e donne, che abbiano compiuto 15 anni al momento dell’evento Non essendo competitiva la manifestazione sono ammessi animali al seguito.

Pena l’annullamento della partecipazione alla camminata, E’ OBBLIGATORIO compilare un’AUTODICHIARAZIONE attestante l’assenza di misure di quarantena nei propri confronti e l’assenza di contatti con soggettipositivi al Covid-19; tale dichiarazione dovrà essere consegnata il giorno della manifestazione in concomitanza col ritiro del pettorale.

Art. 4) SEMI AUTO-SUFFICIENZA

In ottemperanza a quanto previsto dalle disposizioni in materia di sicurezza sanitaria legate all’emergenza Covid-19 NON sono previsti lungo il percorso posti di rifornimento di alcun genere. Ogni corridore dovrà accertarsi di disporre, alla partenza della quantità d’acqua e degli alimenti che gli saranno necessari per arrivare al termine della stessa. Non è consentito farsi accompagnare sul percorso da un’altra persona che non sia regolarmente iscritta.

Art. 5) CONDIZIONI D’ISCRIZIONE

Questa camminata comprende passaggi in montagna e le condizioni possono essere disagevoli (vento, freddo, pioggia o neve). Un accurato allenamento e una capacità reale d’autonomia personale sono indispensabili alla riuscita di questa prova individuale. Non essendo competitiva la camminata non esistono comunque sostanziali limitazioni per partecipare alla stessa.

Art. 6) DOCUMENTO DI LIBERATORIA ED AUTOCERTIFICAZIONE COVID

Per iscriversi E’ OBBLIGATORIO accettare in ogni sua parte il documento DICHIARAZIONE DI ASSUNZIONE DEL RISCHIO ED ESONERO DI RESPONSABILITA’ che troverete durante la fase di iscrizione. Pena l’annullamento della partecipazione alla manifestazione, E’ ALTRESI’ OBBLIGATORIO compilare un’AUTODICHIARAZIONE attestante l’assenza di misure di quarantena nei propri confronti e l’assenza di contatti con soggettipositivi al Covid-19; tale dichiarazione dovrà essere consegnata il giorno della manifestazione in concomitanza col ritiro del pettorale.

Art. 7) MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Le iscrizioni ad Oropa Trail Light e Quat Pass , può essere effettuata via internet sul sito https://www.wedosport.net. La lista degli is critti sarà consultabile sullo stesso sito. Nel caso in cui il concorrente iscritto non consegni, il giorno della manifestazione, l’autodichiarazione citata all’art. 6 non potrà prendere parte alla stessa.

page2image28378240

Art. 8) QUOTE DI ISCRIZIONE Oropa Trail

€ 15 (16 km) – ONLINE ED ENTRO IL 15 OTTOBRE (SONO AMMESSE IN VIA ECCEZIONALE ISCRIZIONI SUL POSTO IL GIORNO DELLA MANIFESTAZIONE CON AGGRAVIO DI € 5 ) –

Quat Pass per Pralungh

€ 7 (6 km) – ONLINE ED ENTRO IL 15 OTTOBRE (SONO AMMESSE IN VIA ECCEZIONALE ISCRIZIONI SUL POSTO IL GIORNO DELLA MANIFESTAZIONE CON AGGRAVIO DI € 3 ) –

Iscrizioni Online: https://www.wedosport.net
L’iscrizione e il pagamento dovranno essere contestuali, in caso contrario le iscrizioni cui non seguirà il

pagamento entro 5 gg, verranno cancellate automaticamente dal sistema.

Art. 9) MODALITA’ DI ACCESSO ALLA ZONA DI PARTENZA, NUMERO MASSIMO CONCORRENTI E MODALITA’ DI PARTENZA

L’accesso all’area della manifestazione è consentito al pubblico solo con mascherina e con il distanziamento sociale previsto dalle disposizioni vigenti.

L’accesso all’area della manifestazione è consentito ai corridori solo con mascherina, il distanziamento sociale previsto dalle disposizioni vigenti e previa misurazione della temperatura corporea da parte del personale organizzatore; qualora la temperatura stessa superi i 37.5 °C il soggetto verrà accompagnato all’uscita ed annullata la sua partecipazione alla manifestazione.

Oropa Trail Light ha un numero limite massimo di 200 concorrenti ammessi alla terza edizione. Quat Pass ha un numero limite massimo di 200 concorrenti ammessi alla terza edizione.

Sempre nel rispetto delle linee guida del Protocollo Organizzativo Fidal citato all’art. 1, la partenza avverrà mantenendo la distanza di sicurezza tra gli atleti (1,5 m), tra gli stessi ed il pubblico (1 m), e con la mascherina indossata fino allo start della camminata. La partenze tra gli scaglioni saranno intervallate da almeno 2 minuti.

Art. 10) ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO E DELL’ETICA DELLA CORSA

La partecipazione ad Oropa Trail Light porta all’accettazione senza riserve del presente regolamento. Tutte le comunicazioni ufficiali che perverranno ai concorrenti iscritti prima della manifestazione diverranno parte integrante del presente regolamento. Tale regolamento potrà subire variazioni in base a restrizioni Covid od esigenze tecniche.

page3image28415040 page3image28415232 page3image28415424

Art. 11) RIMBORSO QUOTE DI ISCRIZIONE

Solo in caso di annullamento della manifestazione per causa di forza maggiore dell’ultimo momento, verrà restituito il 50% della quota d’iscrizione. .

Art. 12) MATERIALE

Pur non essendo competitiva, l’organizzazione per la sicurezza personale dei concorrenti consiglia quanto di seguito:

. Zaino o marsupio

. Telo termico

. Cappello o bandana

. Giacca antivento

. Riserva d’acqua o altro liquido, minimo mezzo litro

. Riserva alimentare (minimo n°1 gel + n°1 barretta energetica)

. Telefono cellulare (inserire il numero di soccorso dell’organizzazione, non mascherare il numero e non dimenticare di partire con la batteria carica).

. Fischietto
In caso di previsioni meteo particolarmente avverse:
. Pantaloni o collant da corsa che coprano il ginocchio.
. Giacca tecnica impermeabile adatta a sopportare condizioni di brutto tempo in montagna.

Art. 13) PETTORALI

Il pettorale deve essere portato sul petto, sul ventre, sulla coscia ed essere visibile sempre nella sua totalità durante tutta la corsa. Deve essere quindi posizionato sopra tutti gli indumenti ed in nessun caso fissato sul sacco o sulla parte posteriore del corpo. Prima dello start ogni corridore deve obbligatoriamente passare per i cancelli d’ingresso alla zona chiusa di partenza per farsi registrare, lo stesso all’arrivo. Al passaggio da un punto di controllo ed all’arrivo il corridore deve agevolare la lettura del chip ed assicurarsi che la lettura sia regolarmente effettuata.

Art. 14) SICUREZZA ED ASSISTENZA MEDICA
In caso di necessità contattare i seguenti numeri di riferimento: . 335257383 – Benedetti Mauro
. 3713917313 – Nicoletto Luigi
. 3803064008 – Miglietti Alberto
. 3484964299 – Ottino Paolo

Il medico competente è abilitato a sospendere i concorrenti giudicati inadatti a continuare la camminata. I soccorritori sono abilitati ad evacuare con tutti i mezzi di loro convenienza i corridori giudicati in pericolo. In caso di necessità, per delle ragioni che siano nell’interesse della persona soccorsa, solo ed esclusivamente a giudizio dell’organizzazione sanitaria, si farà appello al 112 e al Soccorso Alpino che metterà in opera tutti i mezzi appropriati, compreso l’elicottero. Le eventuali spese derivanti dall’impiego di questi mezzi eccezionali saranno regolate secondo le norme vigenti. Un corridore che fa appello ad un medico o ad un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettare le sue decisioni.

Art. 15) ABBANDONI E RIENTRI

In caso di abbandono della maniofestazione lungo il percorso, il concorrente è obbligato a recarsi al più vicino posto di controllo o aspettare il servizio scopa, comunicare il proprio abbandono facendosi registrare e comunicandolo ad uno dei numeri indicati al punto 14. In caso di mancata comunicazione di un ritiro e del conseguente avvio delle ricerche del corridore, ogni spesa derivante verrà addebitata al corridore stesso.

Art. 16) COMPORTAMENTI SCORRETTI
Mancanza di rispetto verso le persone presenti, gli organizzatori ed i volontari. Insulti verso chicchessia.
Abbandono di rifiuti.
Corridore sorpreso ad urinare nell’area adiacente alla partenza.

Art. 17) MODIFICHE DEL PERCORSO O DELLE BARRIERE ORARIE – MODIFICA DEL PERCORSO PER CONDIZIONI AVVERSE

L’organizzazione si riserva il diritto di modificare in ogni momento il percorso, senza preavviso. In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli la partenza può essere posticipata e il percorso modificato.

Art. 18) ASSICURAZIONE

L’organizzazione sottoscrive un’assicurazione di responsabilità civile per tutto il periodo della prova. La partecipazione avviene sotto l’intera responsabilità dei concorrenti, che rinunciano ad ogni ricorso contro gli organizzatori in caso di danni e di conseguenze ulteriori che sopraggiungano in seguito alla camminata. Per concludere la pratica e ritirare il pettorale, il corridore deve aver sottoscritto in fase di iscrizione la liberatoria di scarico responsabilità.

Art. 19) DIRITTI DI IMMAGINE

Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti all’immagine durante la prova così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l’organizzazione ed i suoi partners abilitati, per l’utilizzo fatto della sua immagine.

Il regolamento potrà subire variazioni in base alle esigenze tecnico, logistiche ed amministrative.